Questa è una proposta per tutti noi Attivisti, per Giuseppe Conte e per Beppe. Fare una Tv in Streaming, al servizio del nostro Nuovo Movimento5Stelle. il nome www.italia5stelle.it lo metterò gratuitamente a disposizione del Nuovo Movimento

Una Tv Streaming è praticamente quasi a costo Zero rispetto a quella DVB-T2 o Satellitare. (eventualmente questa verrà presa in considerazione successivamente).

Servirà come servizio di informazioni fra gli Attivisti, i simpatizzanti e il nostro Capo Politico con i Rappresentanti in Parlamento Italiano ed Europeo. Un collante dove tutti ci possiamo ritrovare quatidianamente.

Funzionerà in maniera bidirezionale, in una forma pensata per dare alla Base, gli Attivisti, la possibilità di confrontarsi e poter esprimere la propria opinione su tutte le scelte del nuovo Movimento e del suo Leader e del Garante, durante alcuni dei programmi in Palinsesto.

Non sarà la solita Tv a senso unico come l’abbiamo concepita fino ad oggi, con i “protagonisti” e gli “spettatori passivi”.

Spero che a questa rinascita parteciperà Alessandro DiBattista e tutti i primi fondatori del Movimento, dalla Ruocco, alla Lezzi, a DiMaio, alla Taverna a Morra e a tutti i fuoriusciti volontari o coattamente espulsi, chi per una ragione chi per un’altra.

Per noi piccoli e invisibili attivisti in tutta Italia, è una soddisafazione veder rinascere quello in cui abbiamo tanto creduto e lavorato, dando il nostro tempo e risorse in gazebi, volantinaggi, rappresentanti di lista, volontari alle varie manifestazioni di Italia5stelle, gratis, senza mai chiedere nulla in cambio.

Vi ricordate di Matteo Ponzano? il Dj che ci intratteneva con “La Cosa” ?

Secondo me Matteo era molto bravo e il suo allontanamento fu sempre un mistero, era amato da tutti. Attualmente vive e lavora in Spagna, sono riuscito a contattarlo, ma sarebbe bello riaverlo con noi dentro questa Tv, con suoi interventi a distanza.

Alessandro, Matteo e gli altri, che già hanno fatto una gavetta in Tv, sarebbero dei perfetti Conduttori. Tutto questo, insieme a Conte e a Beppe, ci ridarebbe il vigore che si è affievolito piano piano in questi anni.

Noi Attivisti insieme a tanti milioni di italiani che nel 2018 abbiamo portato il Movimento5Stelle finalmente al governo del paese, abbiamo il diritto di vederlo compatto e forte. Chi fu eletto e scelto da noi, non può dimenticare chi era e chi è diventato, e non può ne deluderci ne tradirci.

Come detto, la diversità principale di questa Tv per il Movimento, sarà la Partecipazione dal basso. Ci saranno nel Palinsesto, dei programmi giornalieri o settimanali in cui ogni gruppo piccolo o grande, o ex gruppi MU , di ogni città o regione potrà partecipare.

Nei programmi in Diretta dedicati a dar voce agli Attivisti, provvedermo a darci alcune regole del tipo di compilare una graudatoria in base alle domande in arrivo, all’argomento trattato e alla domanda in sè, in un tempo massimo di intervento uguale per ognuno.

Verrà messo on-line qui, un “form” da riempire dove vi verranno chieste delle informazioni necessarie alla graduatoria. Tutti, anche l’ultimo degli iscritti potrà avere la possibilità di intervenire non solo i big o i più influenti.

Informarci, discutere, confrontare le nostre idee sarà un vantaggio, e quando andremo a votare sulla futura piattaforma, avremo già fatto le nostre discussioni e saremo ben consapevoli di cosa andremo a votare. Il quesito dovrà essere chiaro, non fazioso o farlocco come succedeva prima.

Questa sarà principalmente una Tv a tema, Il Nuovo Movimento5Stelle2050, ma non sarà l’unico tema. Produrremo anche altri tipi di programmi classici, come un Telegiornale Nazionale ed Estero, con notizie raccontate direttamente dai nostri rappresentanti al Parlamento Italiano ed Europeo, e ogni Sede locale dislocata in ogni regione d’Italia potrà fare i suoi servizi e interviste. Ci saranno anche Programmi di svago, musica, cultura, promozione turistica ecc..

Un’ulteriore motivazione per fare una Tv Nazionale: E’ stato più volte ribadito che ai gruppi locali serve una stanza, una sede, dove ritrovarsi e organizzarsi. Bene, questa sede potrebbe proprio essere anche la sede Tv di quel gruppo locale. Un solo posto dove lavorare tutti insieme.

Seguici su:

________________________________________________________________________________________________